Giorno 115

La Venere di Capua. Oggi a BA dopo il lavoro mattutino sono andata al Museo del Libro e alla Biblioteca Nacional. Ho conosciuto la figura di Ernesto Sabato, da approfondire, e visto interessanti mostre su Freinkestein e Garcia Lorca a Buenos Aires. Poi sono andata al Museo di Belle Arti per vedere la Venere di Capua e mi sono rilassata un po’ al Giardino Botanico. Infine una bella cenetta al El Sanjuanino con la mia amica Silvia. 

Ernesto Sabato 
Una location alla Mary Shelley
La Biblioteca Nacional 
Plaza Mitre 
Il Giardino Botanico 

4 pensieri su “Giorno 115

    1. Ciao Manu! La mostra su Frenkestein era dentro alla Biblioteca Nacional non so perché, ma credo sia perché attira sempre molto. Ernesto Sabato è stato un fisico, poeta, scrittore, filosofo, pittore, insomma un importante intellettuale del ‘900 in Argentina.
      Ho mangiato empanadas e un’altra cosa di cui ora non ricordo il nome fatta con la semola e carne e verdure varie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.