Giorgia

Ciao a tutti! Mi chiamo Giorgia e faccio la prof di Italiano e Storia in un Istituto Professionale Alberghiero di Biella. A cinquant'anni ho preso una importante decisione. Da Settembre partirò per il mio anno sabbatico di visita e studio attraverso il Sud America. Ci sono momenti nella vita in cui certe cose vanno proprio fatte. Questo è il mio. Seguitemi attraverso ilviaggiodigio.it Spero di darvi suggerimenti, idee, consigli e informazioni utili per i vostri viaggi o anche per i vostri sogni!

Giorno 221

In viaggio da Bogotà a Medellin. Mi consolo pensando che è l’ultima volta che ho preso un autobus qui in Sud America. La compagnia Bolivariana che mi hanno consigliato come una delle migliori non ha i sedili cama executive, per il pranzo ci siamo fermati più di mezz’ora, le strade tutte curve e piene di

Giorno 220

Oggi Recital de Piano di due studentesse al Museo de la Nacion. Paula Carolina Rios Rodriguez ha eseguito la Toccata in sol minore di Johann Sebastian Bach, la Ballata N. 3 nell’Op.47 di Frédéric Chopin e la Fantasia e Toccata Op. 41 del colombiano Blas Emilio Atehortua. Maria Camila Prieto invece si è cimentata nella

Giorno 219

Un’altra tranquilla giornata a Bogotà. Ho fatto un po’ di giretti, parlato con persone interessanti e visitato la Parrocchia di San Diego. Gli edifici della Torres del Parque, così come la Plaza de toros La Santamaria e anche il Centro Culturale Garcia Marquez, sono stati progettati dal famoso architetto colombiano Rogelio Salmona. Li vengono a

Giorno 218

Tranquilla giornata a Bogotà. Un po’ di lavoro nella mattina e una bella passeggiata in centro nel pomeriggio. Al Palacio Presidencial c’era qualche evento ma se ho incrociato il Presidente non lo so perché non lo conosco. Alcune belle chiese, sempre nella Candelaria e una lunga visita alla Biblioteca BLAA ricchissima di opere interessanti. Al

Giorno 217

Invece anche stasera sono troppo stanca per raccontare bene la giornata di oggi. Dirò solo che è stata straordinaria: mi è sembrato di vivere in un romanzo di Marquez in una finca meravigliosa, in questa campagna tropicale, piena zeppa di fiori di ogni specie, di alberi, di animali e soprattutto di persone veramente speciali che