Giorgia

Ciao a tutti! Mi chiamo Giorgia e faccio la prof di Italiano e Storia in un Istituto Professionale Alberghiero di Biella. A cinquant'anni ho preso una importante decisione. Da Settembre partirò per il mio anno sabbatico di visita e studio attraverso il Sud America. Ci sono momenti nella vita in cui certe cose vanno proprio fatte. Questo è il mio. Seguitemi attraverso ilviaggiodigio.it Spero di darvi suggerimenti, idee, consigli e informazioni utili per i vostri viaggi o anche per i vostri sogni!

Giorno 252

Domenica di Pasqua a Porto. Corsa mattutina in centro, visita guidata con David che ha spiegato un sacco di cose, giro in barca sul fiume per vedere i sei ponti, degustazione di porto nella Bodega Burmester. Cena a casa con la fracesinha. Un’altra bella giornata di sole.

Giorno 251

Giornata molto bella a Porto. Ho restituito il Renegade spendendo molto poco, sono ritornata in città con il Metro e poi con le Carmen a spasso per la città assolata e piena di turisti per le vacanze di Pasqua. Incomincio a capire dove mi trovo. Le belle vie, i palazzi e le chiese meravigliose, poi

Giorno 250

E finalmente a Porto. Non posso dire che sia stata una giornata di relax. Sveglia, niente corsa, e dopo colazione a Fatima in fretta solo per fare un paio di foto in un posto di turismo religioso che non fa per me. Una signora anziana mi dice che se voglio vedere Gesù devo andare in

Giorno 249

Un’altra bellissima giornata a Tomar, la culla dei Templari. Sono stata al Convento o Castello appunto dell’ordine dei Templari che sovrasta il paese, l’ho visitato a lungo e fatto un sacco di foto. Qui ne metto solo alcune. Anche il centro storico è molto bello, con chiese, viuzze meravigliose, bei locali, ponti, ecc. Inoltre pare

Giorno 248

E dopo un lungo ma bellissimo viaggio in macchina, sono arrivata a Tomar, la capitale dei Templari. Poco male perché ha piovuto quasi tutto il giorno. Ho solo dovuto fare una capatina in Spagna stamattina dopo la corsa, per fare il pieno. Infatti in tutto il Portogallo c’è uno sciopero dei benzinai che rende impossibile